Vai ai contenuti

Mercato

La severa riforma fiscale attuata dal governo Monti, finalizzata al contenimento della spesa pubblica,  ha  generato interventi che, modificando radicalmente il sistema di welfare in vigore fino ad oggi, influiscono inevitabilmente sul costo sociale della crisi finanziaria, e  quindi  è prevedibile  che, con il progressivo trasferimento dei rischi sociali e sanitari in capo ai singoli individui, aumenterà il ricorso dei cittadini a prodotti assicurativi per la protezione previdenziale e sanitaria.
Questi interventi stanno quindi, come era prevedibile, aiutando il settore assicurativo tanto che per gli anni  2012-2013   è  prevista una nuova raccolta premi stimata in oltre 90 miliardi di euro.

Basti pensare ad esempio:

  • alla previdenza integrativa, non ancora sufficientemente sviluppata (le adesioni sono ferme al 23% dei lavoratori rispetto ad una media europea del 40%),

  • oppure alle spese sanitarie sostenute di tasca propria dai cittadini, che sono oltre l’80% della spesa sanitaria privata  (meno del 70% in mercati similari in Europa),

  • oppure ancora al basso livello di protezione di un bene-rifugio come la casa (in Italia sono meno del 30% le famiglie assicurate rispetto a oltre 70% della media  europea).

  • La protezione della persona e del suo reddito è utilizzata solo dal 14% delle famiglie (oltre il 40% la media europea),

  • la protezione delle imprese, in particolare le Pmi, coperte mediamente solo per un terzo dei rischi effettivamente sostenuti (il rapporto premi corporate/Pil in Italia è pari allo 0,9% rispetto all’1,5% in altri mercati).

Esistono quindi tutte le condizioni perché le assicurazioni svolgano anche in Italia un ruolo centrale a difesa di cittadini e delle imprese che manifestano sempre più forte il bisogno di protezione dai rischi per eliminare, grazie a coperture assicurative specifiche , eventuali esborsi imprevisti causati da eventi negativi.

UNICABROKER è in grado oggi di raccogliere  la sfida posta dal nuovo auspicato ruolo "sociale" del settore assicurativo privato attraverso l’offerta di soluzioni innovative e sostenibili per affrontare i crescenti bisogni  delle famiglie e delle imprese italiane.
UNICABROKER Via Bartolomeo Bosco 15  16121 Genova P.IVA 01947300990  Tel: 010 2693280  FAX: 0102693285
UNICABROKER Via Bartolomeo Bosco 15  16121 Genova
P.IVA 01947300990  Tel: 010 2693280  FAX: 0102693285   Informativa   Privacy    Powered
UNICABROKER Via Bartolomeo Bosco 15  16121 Genova  P.IVA 01947300990  Tel: 010 2693280  FAX: 0102693285   Informativa     Privacy     Powered  
UNICABROKER Via Bartolomeo Bosco 15  16121 Genova P.IVA 01947300990  Tel: 010 2693280  FAX: 0102693285     Informativa      Privacy       Povered  
Torna ai contenuti